24 modi per “vendere online” e vincere la concorrenza.

Vendere online con metodo e strategia.

Vendere online; lo vuoi davvero?

In questo articolo voglio spiegarti (24 modi per “vendere online” e vincere la concorrenza) creando un Business online attraverso 24 step fondamentali per “vendere online”.

Tuttavia, non lasciare che il semplice concetto di una (prima vendita) ti induce nell’errore di pensare che possa essere facile vendere online, generare anche solo il tuo primo cliente online po’ rivelarsi una dura battaglia.

Per rendere la battaglia più facile da vincere, cominceremo con il mettere in pratica alcune strategie già totalmente collaudate e che si basano sul trasmettere (il valore) dei tuoi prodotti ai tuoi futuri clienti in modo da generare in loro la fiducia necessaria ad effettuare un acquisto.

1. Inviare campioni o materiale gratuito a futuri clienti interessati

Internet è piena di blogger influenti, giornalisti, imprenditori di una vasta gamma di settori e nicchie, molti di loro hanno largo seguito sui social media e di pubblico fedele sui loro siti web.

Facendo un regalo ai tuoi futuri clienti con un campione gratuito del tuo prodotto, all’interno del tuo settore o correlati ad esso, ti dà l’opportunità di far loro sapere che apprezzi il loro interessamento con un piccolo regalo, che può essere un e-book, un semplice PDF, oppure un tuo tutorial sul prodotto che tratti. Inoltre, e bene chiedere sempre un commento dai clienti interessati sia sui siti che piattaforme in modo da capire se la cosa gli piace oppure no.

Non solo questo ti fornirà un picco di traffico sui social media, ma avrai anche un sigillo di approvazione da esperti nel settore.
Gli interessati ti forniranno risultati misurabili a seguito di potenziali azioni, e probabilmente aumentano la visione del prodotto agli occhi dei potenziali clienti.

2. Avviare Blogging

Se non si ha già un blog associato alla tua attività o al tuo prodotto, allora si sta perdendo il potenziale illimitato di contenuti di marketing.

Producendo gratuitamente, contenuti di valore, andrai a produrre molta fiducia fiducia nel tuo marchio e terrai le persone informate allo stesso tempo.

Il Blogging ti dà anche qualcosa da condividere sui social media e ti aiuta a livello capillare nei motori di ricerca.

Un modo semplice ma efficace per iniziare con il marketing di contenuti per il vostro business è quello di pensare al punto di partenza.
Interroga la gente riguardo i tuoi prodotti, se possiedi già dei clienti che hanno acquistato da te puoi chiedergli delle recensioni per capire se il prodotto è stato valevole oppure se si tratta di persone che non hanno ancora acquistato nulla puoi chiedergli che cosa gli piacerebbe che tu facessi per loro, ovvero qual è il prodotto che vorrebbero che tu realizzassi per loro.

Utilizzando il blog, è possibile rispondere a queste domande con singoli articoli.

Ad esempio, i visitatori del blog della tua attività sono interessati a conoscere il tuo sito, il tuo
e-commerce e a tante altre notizie che tu gli darai.

Inoltre, è possibile utilizzare il blog per offrire suggerimenti, esercitazioni e risorse relative ai tuoi prodotti e lo stile di vita intorno ai tuoi valori e alla tua filosofia.

3. Costruire una lista e-mail

Costruire una mailing list per vendere online a scopi di marketing è assolutamente essenziale.
Infatti, secondo una ricerca condotta da MarketingSherpa , il 60% dei marketer intervistati ha trovato che l’email marketing è uno dei pochi sistemi che ancora oggi produce un elevato ROI.

Alla domanda sulle stime relative al ROI i programmi di email marketing per l’aziende risultano -il 119% – un dato che è difficile per qualsiasi proprietario di un negozio on-line da ignorare.

Avere una lista di e-mail da parte dei clienti precedenti e potenziali significa che è possibile dare informazioni, prodotti e contenuti nelle loro caselle di posta personale. Al contrario, gli aggiornamenti apportati alla tua pagina di Facebook e Twitter non saranno quasi mai in grado di raggiungere l’intero seguito, a causa delle differenze di fuso orario e di altri fattori.

Puoi Iniziare a costruire la tua lista e-mail oggi includendo un modulo di sottoscrizione ossia ottenere la e-mail del tuo cliente facendoli riempire un format evidenziato sul tuo sito web.

Ecco un modo intelligente per iniziare la vostra lista. Invece di limitarsi a dire “Unisciti alla nostra newsletter,” offrire un incentivo o prodotto gratuito con un certo tipo di valore per ottenere i loro dati esempio; (Magro Teatox) ” un sito relativo benessere e salute americano” offre la possibilità di vincere un prodotto gratuito ogni settimana, in modo da mostrare l’offerta ed incoraggiare le persone ad aderire.

Esistono diversi software che consentono una rapida iscrizione di potenziali clienti attraverso il tuo sito. Tali software sono detti auto risponditori (per avere una guida completa su questo argomento clicca qui).

4. Sponsorizzare un evento

In alcuni casi, la sponsorizzazione di un evento può fare miracoli. In altri casi, può essere un immenso spreco di tempo e risorse. Per evitare quest’ultimi, è necessario fare la tua ricerca.
Prima di tutto è necessario fare una ricerca di mercato su eventi in cui i partecipanti in realtà possono essere interessati ai tuoi prodotti, e poi scoprire quanti consumatori saranno presenti.

Una volta che hai una vaga idea sui diversi tipi di eventi e dimensioni, è possibile iniziare un business plan dell’evento stesso.

Capire l’evento e le dimensioni è anche importante per evitare che una piccola iniziativa di marketing ad esempio possa impostare semplicemente una campagna pubblicitaria dov’è il cliente non ha interesse per il prodotto sponsorizzato nell’evento. Se ci sono i potenziali clienti che frequentano, è necessario essere più creativi rispetto al fine di costruire relazioni.

Sponsorizzare alcuni dei tuoi prodotti più interessanti, raccontare una storia, invitare la gente a parlare, fornire ricompense anche attraverso un semplice coupon in cambio di iscrizioni alla lista di e-mail e social media, è un passaggio essenziale.

5. Intervista ad esperti

Ricordate l’importanza del marketing di contenuti che ho accennato in precedenza? Ebbene, intervistare un esperto del settore è un ottimo esempio di come creare contenuti epici, ubi valore degli altri.

Le Interviste funzionano per vendere online perché creano informazioni vantaggiose per tutti. L’intervistato ottiene più visibilità, mentre l’intervistatore ottiene contenuti caldi per la pubblicazione, che in questo caso, crea non più visite e quindi un maggior pubblico per il tuo sito o il tuo blog.

Sfruttate al massimo l’intervista facendo domande pertinenti che circondano non solo le loro vite e carriere, ma anche tutta la conoscenza del loro settore.

Questo farà sì che le persone che seguono esperti di un tale settore possono avere un assaggio della loro attività nel settore stesso apprezzando e ottenendo informazioni.

6. Trovare una miccia pubblicitaria

Se vuoi che ci sia la prima vendita veloce, devi trovare uno slogan pubblicitario di alto interesse.

Proprio come i video virali, che si basano sullo stesso concetto, uno slogan pubblicitario ha il potenziale per spingere il tuo marchio. In sostanza, uno slogan pubblicitario o una notizia si compone nel fare qualcosa di insolito, scandaloso, esilarante, o abbastanza notevole per essere degno di attenzione dei media.

Se fatto correttamente, il tuo negozio online potrebbe beneficiare di tonnellate di collegamenti da fonti di notizie di autorità, che è grande sia per il traffico a breve termine e sia per la SEO nel lungo termine.

Nessuna azienda tira una migliore pubblicita di Virgin. Il loro fondatore, Richard Branson, si è vestito come una sposa, saltò fuori sul tetto del casinò, come un guerriero zulu, guidato un carro armato lungo la Quinta Strada a New York, con questa notizia pubblicitaria si è fatto notare e ha girato in tutto il mondo.

Per avere esempi di creatività, potete dare un’occhiata alla lista di imprenditori dei 10 migliori acrobazie di marketing di successo .  La trovi su Amazon e Si richiede solo la creatività.

7. Esperimento con AdWords

AdWords è molto popolare altri non è che la rete pubblicitaria di Google pay-per-click che consente ai rivenditori online di inserire annunci pubblicitari sulla prima pagina di Google, video di YouTube e siti partner.

Chi non vorrebbe arrivare tra i primi tre di una query di ricerca? Ecco cosa si presenta quando si digita “Samsung TV” in Google. Si noti che il primo risultato è un annuncio a pagamento da Samsung.

La bellezza di AdWords risiede nella sua velocità e la massiccia portata. In appena pochi minuti, è possibile impostare e lanciare una campagna pubblicitaria che ottiene il testo, immagine, o gli annunci anche video visti dai browser in tutto il web.

Utilizzando le opzioni della campagna AdWords, è possibile creare annunci mirati che vengono attivati ​​e visualizzati insieme a ricerche di Google quando la ricerca dei browser Internet per le parole chiave predefinite. Inoltre, i tuoi annunci verranno visualizzati anche su siti web e gli oggetti contenenti parole chiave simili.

Per iniziare con le campagne pubblicitarie, controlla le informazioni presenti sul supporto di google  (Guida per principianti di AdWords di Google) , dove si imparerà a costruire e lanciare una campagna AdWords.

8. condividere il marketing affiliato

Cercando di vendere i tuoi prodotti da solo può essere un compito difficile, quindi perché non condividere con gli altri questo lavoro in modo da renderlo più semplice?
Le affiliazioni marketing è quando si lascia che altre persone vendono i tuoi prodotti. In cambio, si paga loro una percentuale su tutte le vendite che hanno origine dai loro sforzi.

I loro sforzi di marketing possono essere tracciati dando loro collegamenti ipertestuali unici (che possono pubblicare sul loro sito web) contenente un codice ID alla fine del collegamento, solo per loro, ( ovvero un link affiliato).

Ad esempio, il proprietario di un sito web può inviare il tuo link di affiliazione per un maglione blu che è in vendita sul tuo sito web.

Il successo dei programmi di marketing di affiliazione dipendono molto dal tipo di prodotti che vendei, così come la percentuale verso il tuo partner affiliato.

Per iniziare, verificare questa  guida di marketing di affiliazione da QuickSprout, che è molto dettagliata in diversi fatti, cifre e metodi ed è necessario conoscere.

9. vendita all’ingrosso di altri rivenditori

Uno dei principali vantaggi di vendere all’ingrosso è l’ovvio aumento del flusso di cassa. Può essere messo in vendita, con un margine di profitto più fine, ma con una elevata quantità.

Inoltre, se hai messo in vendita i propri prodotti, stai essenzialmente consentendo ad altre aziende e ai rivenditori di mercato di diffondere i propri prodotti per te.
Per un corso accelerato sulle basi di vendita all’ingrosso, controlla la guida dell’imprenditore per l’avvio di un’impresa di distribuzione all’ingrosso.

10. pubblicare un comunicato stampa

Un sacco di nuovi negozi online spingono i comunicati stampa al fine di attirare l’attenzione dei media, ma non riescono.

Il segreto per farsi notare è semplice. Non pubblicare un comunicato stampa schifoso !!! Altrimenti è uno spreco di risorse.

Prima di tutto, assicurarsi che la notizia è reale e degna. Non aspettatevi una risposta massiccia a meno che non si sta dando la cosa pubblica seriamente interessante da leggere. Inoltre, un comunicato stampa dovrebbe essere presentato in un modo che è conciso e professionale, senza essere troppo monotono.

Copyblogger ha messo insieme sei modi per scrivere un killer comunicato stampa , spiegando tutto da evitare per la creazione di un titolo magnetico.

11. Prestate attenzione alle Statistiche

Le tue statistiche del sito web (o analisi) vi mostrerà ciò che i clienti stanno facendo sul vostro sito, tra cui le pagine Web in cui entrano, il tempo che trascorrono su pagine particolari, e il percorso che effettuano sul tuo sito web. Su alcuni strumenti vengono visualizzate informazioni aggiuntive, ad esempio la frequenza che un cliente visita il tuo sito.

Non vi costerà un centesimo, esempio Google Analytics è un servizio completamente gratuito, che permette di misurare il traffico in più modi che si può pensare.
Ecco un esempio da Miracle Berry .

Si può vedere il traffico costante fino all’inizio di gennaio, quando vi è un salto enorme. Hanno guardato i loro dati e visto che il salto è venuto da StumbleUpon, che potrebbe essere un buon indicatore di canale sociale, vale la pena perseguire ulteriormente, sia organicamente o tramite posizionamento a pagamento.

Dopo l’avvio del tuo negozio online è estremamente importante spendere un pò di tempo ad analizzare il traffico in Google Analytics.

Se avete bisogno di una mano sul mondo delle statistiche ed analisi, la guida di Google Analytics , copre tutto quello che c’è da sapere.

12. Eseguire un sondaggio

Per vendere online Imparare a conoscere i difetti e i piaceri dei consumatori può aiutare a fare tutte le mosse giuste per il futuro.
Le indagini sui consumatori sono uno strumento ideale per ottenere un feedback onesto.

A differenza di amici e parenti, i consumatori non esitano a ferire i vostri sentimenti ma sono molto schietti ed onesti.
Per eseguire il vostro sondaggio, si può fare uso di applicazioni online come SurveyMonkey e Qualaroo per creare sondaggi online.

13. Rete su Forum

I forum di discussione online sono luoghi ideali per esprimere opinioni e rispondere dando consigli, rispondere alle domande, e acquisire un cliente o due.
Usa Google per cercare alcuni forum attivi che si riferiscono alla tua nicchia. Quando pubblichi, assicurarti che non stanno rompendo le regole del forum, quando si promuove il tuo brand o prodotti. Venite a conoscere i limiti e le restrizioni del forum. Utilizzando il forum avatar, la sigla, e la pagina del profilo per promuovere il tuo brand sono di solito ben all’interno delle regole.

Si può avere la tentazione di inserire e promuovere selvaggiamente, ma tenendo sempre una linea professionale. Nessun forum tollererà promozione costante o messaggi pieni di link del tuo sito web. Quindi, mantenerlo semplice con la pubblicazione di quel tanto che basta per le persone a notare la vostra attività, ma non abbastanza per costituire spam.

14. costituzione di un Banner

A volte è bello avere un po ‘di supporto. Un piccolo banner online potrebbe essere una buona idea.

Trovare un gruppo di rivenditori complementari (ma non competitivi) e d’accordo per promuovere e sostenere l’un l’altro. È un modo semplice e geniale di ottenere trazione in una varietà di modi.

Ad esempio, se si gestisce un negozio di abbigliamento on-line, i candidati ideali potrebbero includere banner di punti vendita di gioielli e calzature. In sostanza, i negozi sarebbero partner essendo abbastanza simili e correlati per essere in grado di promuovere e condividere consigli, ma non abbastanza simili per creare un conflitto di interessi.

Si può optare per una configurazione completamente privata, mantenendo le cose su piccole affiliazioni, oppure si può espandersi e pubblicizzare il tuo banner on-line al fine di attirare più membri per aiutare a costruire una comunità solidale di commercianti online.

Se prendiamo alcuni gruppi di e-commerce su Facebook esistono molte migliaia di membri che danno consigli ed una mano per quanto possibile.

15. Costruire le giuste relazioni

Costruire le relazioni giuste, sia online che offline, è indispensabile per il vostro portale di successo.

Non importa quale tipo di prodotto vendi o di che settore ma è necessario fare sempre relazioni.

Infatti è importante fare relazioni con gli altri che sono strettamente allineati con la vostra attività, ma non concorrenti diretti.
Ad esempio, i fornitori, i blog e siti web che si concentrano sul settore sarebbe l’ideale, in quanto possono aiutare a fornire feedback dei consumatori e di offrire offerte promozionali.

16. Offrire un concorso o Giveaway

Tutti amano il gratis, e se stai cercando di costruire un po ‘di fiducia, mentre fai il lancio di vendita, un concorso o giveaway potrebbe aiutarti a fare proprio questo.
Non solo è possibile creare concorsi ed omaggi che aiutano a costruire preziosi link in entrata, ma sono anche un ottimo modo per fare guadagnare fiducia ai vostri clienti.

Esempio. Tease Tea è un nuovo negozio di tè in linea l’esecuzione di un semplice concorso sulla loro pagina di Facebook .

Questo concorso non costa nulla e probabilmente sono voluti solo pochi minuti per metterlo insieme.

Servizi online come ViralSweep e Barlume consentono di eseguire tali concorsi e omaggi online, contribuendo a mantenere le cose semplici e professionale senza tutto il lavoro aggiunto.

Cominciate controllando brillante tutorial di Stoked SEO su come ottenere una tonnellata di traffico e-commerce tramite omaggi.

17. Iniziare Tweeting su Twitter

Ottimo metodo per la ricerca di potenziali clienti, quello di cercare in modo proattivo le persone tweeting rivolte verso il vostro settore.

Di conseguenza, le persone naturalmente vogliono approfondire chi siete, e, infine, scoprire la vostra attività.
Se avete bisogno di alcuni esempi di vita reale di Twitter marketing, date un’occhiata al profilo Twitter del negozio di gioielli online Lola Rose , che potrebbe darvi spunto.

18. Effettuare i collegamenti su LinkedIn

Dopo aver impostato il proprio profilo e-commerce, è possibile iniziare a fare lo stesso per voi stessi (se non l’hai già fatto). Non è possibile effettuare molte vendite dirette attraverso LinkedIn, ma scoprirai una serie di opportunità con altre aziende, fornitori, siti web correlati, e altro ancora.

LinkedIn Gruppi è anche un modo straordinario per entrare in contatto con altri imprenditori nel vostro settore. Ci sono grandi quantità di soggetti pubblici e privati ​​allestiti per nicchie specifiche, consentendo di inviare domande e conversare con gli altri membri.

19. Diventa visibile con Pinterest, Instagram, e Vine

Quando si tratta di rappresentare la personalità e la creatività attraverso i social media, le tre grandi piattaforme visive lo fanno meglio.

Pinterest, Instagram, e, più recentemente Vine, consentono di prendere un approccio leggermente diverso per impegnarsi con i consumatori.

Queste piattaforme sono il luogo ideale per presentare la creatività e la passione che va nella tua attività dietro le quinte. Scattare foto dei tuoi prodotti, prendere video del processo produttivo, raccontare una storia con le immagini. Puntare sempre per la bellezza, se possibile (la gente ama la bellezza).

Hai bisogno di un po ‘di ispirazione visiva? Melt Cosmetics è un nuovo marchio che ha già oltre 150.000 follower su Instagram.

Stanno facendo un grande lavoro di marketing di Instagram, costruire un’immagine di marca e un seguito con le loro belle fotografie.

20. Non dimenticare Facebook

Esso non può essere quello di una volta, ma per non sbagliare, Facebook è ancora un supporto centrale e sociale.

Sfrutta il tuo profilo Facebook personale e le informazioni dell’attività per impegnarsi con gli amici, la famiglia e conoscenti e per coinvelgere la gente a parlare dei vostri prodotti. Diventa creativo con gli aggiornamenti di stato e di interagire su gruppi pubblici e pagine fan rilevanti per la tua nicchia.

E ‘anche importante tenere Facebook Ads in mente. Proprio come con AdWords, è possibile creare campagne mirate per attirare Mi piace, fare le vendite e promuovere il tuo brand.

Un popolare salone di asciugatura a Toronto chiamato Drybar ha una importante  comunità di Facebook di oltre 80.000 persone attive.

21. Battere la concorrenza confrontando i Motori

Motori popolari includono La Ricerca , Google Shopping , Nextag , e una serie di altri, tutti con migliaia di prodotti e negozi a confronto.

Ecco un esempio da The Find dove sto cercando un confronto di prezzi su vari integratori.

Per farsi notare, è necessario giocare secondo le regole di ogni motore, rimanere competitivi in termini di prezzo, e rimanere in attesa, mentre si sperimenta per scoprire quale motore si addice a te e che dia il migliore ritorno sull’investimento.

PC Pro ha messo insieme una guida dettagliata su come farsi notare su Google Shopping e Shopify ha una lista dei 10 più popolari motori di shopping comparativo con una breve spiegazione di ognuno.

22. Creare un infografica

Una infografica è esattamente ciò che suggerisce il nome, un grafico di informazioni, o di una rappresentazione visiva di fatti e statistiche in una forma che è facile da digerire.

Anche se non sono del tutto facili da creare, infografiche sono oro quando si tratta di azioni sociali e il traffico dei motori di ricerca.

In realtà, secondo UnBounce, che ha creato un ispirata e dettagliata guida di marketing con infografica , le persone sono alla ricerca di infografica come non si crede mai , con Google vedendo un aumento dell’800% in tali ricerche negli ultimi due anni.

Se non sei un genio visivo, non c’è bisogno di preoccuparsi, un sacco di aziende come Colonna Cinque media offrono servizi di creazione di Infografica, lasciando di concentrarsi sui contenuti.

23. Disegna il tuo negozio

Le prime impressioni sono tutto, e quando si tratta di vendere on-line, le prime impressioni fanno molto affidamento sul web design.

Basato interamente sul tuo sito web design, i visitatori devono essere in grado di cogliere il tuo marchio e dei prodotti senza troppo scorrere o esplorare. Inoltre, la navigazione attraverso il vostro catalogo dovrebbe essere facile e semplice.

Inoltre, rendendo visivo il vostro negozio rispondente ai dispositivi mobili che è a dir poco vitale. Forse più che avere un sito web costruito per PC standard e laptop. Internet Retailer ha recentemente riportato che il 55% di tutti i negozi on-line si è verificato tramite dispositivi mobili a giugno 2017 rispetto ad appena il 45% da desktop e laptop.

Per ottenere alcune idee creative sulla struttura del proprio negozio, dai un’occhiata alla lista di Smashing Magazine di 35 bellissimi siti e-commerce e la carrellata di Inspired di Magazine 40 splendide negozi online .

24. Documento del vostro lancio su Reddit

Reddit è un sito web di notizie e intrattenimento sociale alimentato dagli utenti registrati per inviare contenuti. Inoltre, la cosa più importante, Reddit è un luogo dove si può attirare un gran numero di seguaci dedicati e clienti.

Utilizzando il subreddit R / imprenditore, in particolare, si può introdurre il tuo marchio, ottenere un feedback da parte dei consumatori, e imparare le lezioni, ma anche di promuovere i propri prodotti.

Un brillante esempio di utilizzo Reddit per promuovere un negozio online è quello che i ragazzi di Beardbrand hanno fatto. Gli esperti documentano il loro lancio sul subreddit r / imprenditore, derivanti preziosi consigli da abbonati e clienti, dando regolari aggiornamenti e informazioni privilegiate.

Nota quanti voti e commenti questo post ha ricevuto. Reddit può essere uno strumento estremamente potente, non solo per ottenere preziose risorse educative per aiutarvi a iniziare il tuo business, ma anche per iniziare davvero a “vendere online”.

Le 24 strategie di cui sopra abbiamo parlato sono modi efficaci per lanciare le vendite per il tuo negozio online.  Con il giusto approccio, è necessario solo una manciata delle strategie di cui sopra abbiamo parlato e descritto.

Allora, cosa stai aspettando? Comincia Subito.

Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy